vacanze Fly & Drive a Boston in base alla stagione


di Eloise Barker

Fotografie di J. Greg Hinson / Getty Images

Passare alla navigazione

Aggiornato al gennaio 2019

I sei Stati del New England sono meravigliosi tutto l'anno: scopri una terra di aragoste e fari in estate o di case di legno e foreste dai colori coinvolgenti in autunno. Parti da Boston ed esplora New York, Cape Cod e Vermont: abbiamo un viaggio meraviglioso per ogni stagione.

Da Boston a New York

L'ideale per: Una vacanza in due città gemellate in primavera

Il viaggio: 216 miglia

Se Boston è sinonimo di università, New York è sinonimo di divertimento. Entrambe le città sono magiche in primavera e distano tra loro mezza giornata d'auto. Inizia da Boston, dove puoi concederti una piacevole passeggiata nel campus di Harvard a Cambridge o tra i vialetti assolati del Boston Common. Se hai voglia di shopping in città, puoi acquistare un intero guardaroba di abiti nei negozi del Back Bay: perfetto se vuoi indossare un outfit tutto nuovo a New York.

Dopo aver lasciato l'auto noleggiata a New York, concediti una passeggiata a Central Park per ammirare i fiori di ciliegio e i vasti prati. In primavera, assisti alla sfilata di San Patrizio, l'inizio della stagione di baseball e una passeggiata nei giardini sopraelevati della High Line.

Dove soggiornare: anche se sei in una grande città, non devi per forza scegliere un hotel impersonale a New York. L'Hotel Indigo NYC è bizzarro e urbano, ha un bar panoramico e una piscina.

Inizia a settembre nelle montagne più a nord del Vermont. I visitatori arrivano a frotte per assistere alla caduta delle foglie degli aceri rossi, neri e zuccherini delle White Mountains.

  • Cape Cod. © Christopher Seufert Photography.

    Rilassarsi a Cape Cod

    D'estate la popolazione di Cape Cod si triplica. Le quindici città esplodono di visitatori e le case malandate spalancano le porte.

  • Pontile deserto a Coney Island, Brooklyn, NYC, USA. © Moussa81.
  • La Mayflower II, una riproduzione del 1956, è ormeggiata nel porto di Plymouth. © Ken Wiedemann.

    Come un pellegrino

    In ricordo della nave che portò in America i primi pellegrini nel 1620, questa riproduzione della Mayflower è stata rimessa a nuovo in tempo per il 2020, il 400° anniversario della città di Plymouth.

    Soggiornare a Plymouth

Da Boston a Hyannis

L'ideale per: Fughe estive

Il viaggio: 70 miglia

D'estate, le strade pedonali di Boston diventano spazi per la vita all'aperto, con festival a Seaport, concerti estivi al Memorial Hatch Shell sull'Esplanade o semplicemente con i tavoli all'aperto della Faneuil Hall. Dopo aver vissuto a pieno questa elegante città, è ora di spostarsi a Cape Cod, sulla costa. Lungo il tragitto, fermati a Plymouth per una lezione di storia navale: è qui che i primi pellegrini sbarcarono coraggiosamente dalla Mayflower e iniziarono a vivere in America.

Proseguendo verso Cape Cod, troverai miglia e miglia delle spiagge più belle d'America. Lungo la riva si trovano affascinanti edifici in tavole di legno: modeste case di capitani di mare, imponenti fari ed empori dove acquistare una valanga di gelato. Lascia un po' di spazio per i tipici panini con l'astice e poi brucia i piatti tipici della East Coast pedalando lungo il percorso ferroviario, un sentiero che permette di attraversare odorose pinete e sei città di Cape Cod. Se vuoi esplorare ancora, puoi fare una visita in giornata alla Nantucket and Martha’s Vineyard, minuscole isole dove hanno la seconda casa i benestanti.

Soggiorna a: il Sea Crest Beach Hotel a Cape Cod è ospitato in una classica costruzione di legno bianca proprio sulla spiaggia ed è ottimo anche per i viaggiatori attenti al budget.

Da Boston a Salem, Portsmouth e le White Mountains

L'ideale per: Foglie d'autunno

Il viaggio: 143 miglia

In autunno, devi rimanere a Boston per ammirare l'avvenimento più romantico della stagione: la famosa caduta delle foglie del New England. Inizia a settembre nelle montagne più a nord del Vermont. I visitatori arrivano a frotte per assistere alla caduta delle foglie degli aceri rossi, neri e zuccherini delle White Mountains. Mentre gli alberi cambiano aspetto, arriva il momento del raccolto e gli abitanti festeggiano con sagre dei mirtilli, dell'uva e delle mele.

A sole 17 miglia da Boston, si può visitare Salem per racconti di stregoneria che inquieteranno anche le menti più tranquille, soprattutto verso ottobre, quando i turisti si riuniscono a frotte per il festival Haunted Happenings, che dura tutto il mese. Si può assistere a rievocazioni dal vivo dei processi alle streghe e farsi abbindolare con fantomatiche letture dei tarocchi. Roba da streghe, appunto.

  • La Goult Pickman House, l'edificio più antico di Salem. © D. Trozzo / Alamy Stock Photo.

    Qualcosa di inquietante

    Le piccole finestre battenti di vetro piombato di questa casa del 17° secolo sono poco invitanti, ma nascono dalla necessità: nelle colonie il vetro scarseggiava. Accanto a questa casa di legno c'è il cimitero Old Burying Point Cemetery, dove sono sepolti un giudice del Processo alle streghe e un passeggero della Mayflower.

    In macchina fino a Salem
  • Passerella sulla gola The Flume, Franconia Notch State Park, New Hampshire, USA. © Noppawat Tom Charoensinphon.

    Andando a pesca

    La leggenda vuole che la 93enne Jess Guernsey era andata a pesca quando scoprì per caso Flume Gorge nel 1808. La sua scoperta è una delle grandi meraviglie naturali dell'America. Percorrete il sentiero di due miglia per punti di osservazione sul Mount Liberty.

    Voli per Boston
  • Stowe Village Church. © Ken Wiedemann.

    Rilassati a Stowe

    E ammira gli alberi diventare rossi nel periodo autunnale e il magnifico ski village in inverno.

    Per saperne di più su Stowe e le sue piste da sci

Guida verso nord fino a Portsmouth e visita Strawbery Banke, un villaggio del 17-esimo secolo perfettamente ricostruito, potrai rivivere la vita dei puritani e poi esplorare l'USS Albacore, un sommergibile della marina militare. Poi dirigiti verso l'interno sulle White Mountains. Le teatrali cime del New Hampshire sono punteggiate di fantastici sentieri. Puoi prendere un percorso panoramico da North Conway verso Chocorua Lake, dove il picco appuntito del monte Chocorua svetta sopra una distesa di alberi rossi. Segui il fiume impetuoso durante il breve percorso di trekking del Flume Gorge e tieni gli occhi aperti per fotografare alci selvatici, orsi neri e altre star del luogo quando passi sotto gli iconici ponti coperti tra le strade boschive.

Dove soggiornare: Il trendy Yotel Boston è pieno di trovate moderne e divertenti: un robot alla reception, luci d'atmosfera e una doccia monsonica in camera.

  • Veduta aerea del parco High Line di New York, USA. © Alija.

    Sul percorso

    Vai da Boston a New York in primavera e scoprirai la High Line, un insolito parco in città.

Boston per le piste

Ottimo per: la neve d'inverno

Il viaggio: 199 miglia

In inverno, le strade di Boston sono spesso ricoperte di neve e non c'è niente di più invitante di un pub irlandese caldo e accogliente; a seguire shopping a  Downtown Crossing e pattinaggio al Boston Common Frog Pond. Dopo aver assaporato la città arriva il momento giusto per scappare sulle montagne del Vermont. La cittadina di Stowe si trova alle pendici della vetta più alta del Vermont. Le piste da sci sono a sei miglia di distanza, quindi avere l'auto è utile per raggiungere Mount Mansfield e Spruce Peak. Ci sono 13 impianti di risalita che portano fino alle piste e oltre la metà dei sentieri della zona sono perfetti per gli sciatori intermedi. Percorri il Perry Merrill, un lungo sentiero poco ripido che prende il nome dal funzionario statale considerato il pioniere dello sci nel Vermont. Sarai ricompensato da una vista mozzafiato mentre fai uno schuss.

A quindici minuti da Stowe c'è Waterbury, dove si trova la sede di Ben and Jerry’s. La famosa fabbrica organizza tour per un paio di dollari – anche in inverno, così i fan irriducibili possono assaggiare un cucchiaino di gelato sulla neve. Non perderti il divertente "cimitero" dei gusti che non vengono più prodotti (con monumenti per i deliziosi gusti ormai dimenticati come "Aloha Macadamia" e "Holy Cannoli").

Dove soggiornare: Spruce Peak – precedentemente noto come Stowe Mountain Lodgem - si trova nel villaggio montano di Stowe, quindi direttamente sulle piste. È un grande hotel con diversi bar e ristoranti e il "parcheggio sci" - che custodisce l'attrezzatura invernale quando rientri per il dopo sci - è un bel servizio.

link di navigazione secondari
Logo British Airways.