I musei più insoliti di Londra


Di Simon Coppock per la rivista British Airways High Life

Fotografie per gentile concessione del V&A Museum of Childhood

Passare alla navigazione

maggio 2016

Londra ospita tantissimi musei, dai più famosi ai più affascinanti. Visiti questi cinque curiosi e particolari esempi durante la sua prossima visita nella capitale.

1. The Horniman Museum and Gardens

Lo Horniman Museum and Gardens potrebbe essere annoverato tra i principali musei di Londra grazie al suo fascino e alla sua varietà Una sala di strumenti musicali storici da tutto il mondo con dei pulsanti che permettono di ascoltarne il suono, un elegante acquario e diverse altre esposizioni sul tema dell'ecologia e moltissimi esempi di tassidermia vittoriana, tra cui il famoso tricheco, riempito eccessivamente per errore nel tentativo di distenderne le pieghe.

Quando e dove? Aperto tutti i giorni, 10:30-17:30; 100 London Road, SE23 3PQ (horniman.ac.uk)

2. V&A Museum of Childhood

Ogni vetrina del Museum of Childhood trabocca di giochi e giocattoli alcuni davvero antichi, come soldatini di piombo di reggimenti ormai sciolti, trenini con ambientazioni complesse e bambole vittoriane senza occhi con spettrali vestiti bianchi, accanto ad altri modernissimi. Il divertimento è garantito anche per chi in fondo non è mai cresciuto. Rivedere i primi videogiochi e la prima generazione di personaggi di Star Wars, ad esempio, riporterà i visitatori ai lunghi pomeriggi di svago del 1970. Questo museo è esattamente agli antipodi dell'atmosfera rarefatta e delle grandiose sale piene di sculture e tessuti della struttura madre di South Kensington da cui dipende.

Quando e dove? Aperto tutti i giorni, 10:00-17.30; Cambridge Heath Road, E2 9PA (vam.ac.uk/moc)

3. Museum of Brands

La "galleria del tempo", collezione di punta del Museum of Brands – che si è trasferita e ingrandita negli anni – è un viaggio straordinariamente nostalgico attraverso gli oggetti di uso quotidiano risalenti l'inizio della rivoluzione industriale. Questa straordinaria selezione di confezioni, pubblicità e invenzioni è una miscela di eccezionali pezzi da collezione e ciò che comunemente chiamiamo spazzatura. Così a fianco di uno dei primi aspirapolvere - praticamente un'enorme fisarmonica collegata ad un tubo flessibile – e un rarissimo gioco da tavolo della Guerra di Crimea ci sono pacchetti di sigarette, scatole di latta, confezioni di cereali e bottiglie di detersivo liquido, una storia sociale affascinante raccontata dalle piccole cose che di solito buttiamo via.

Quando e dove?Aperto dal martedì al sabato 10:00-18:00, e la domenica 11:00-17:00; 111-117 11 1QT (museumofbrands.com)

  • Un tuffo nel passato: il V&A Museum of Childhood

    La storia dei giocattoli

    Il V&A Museum of Childhood espone la più completa collezione del Regno Unito di oggetti legati all'infanzia. Da non perdere la mostra "Must Have Toys" per ammirare i giocattoli preferiti dai bambini inglesi del 20° secolo decennio dopo decennio.

    Prenota un viaggio a Londra
  • Il Museum of Brands è una vera a propria ricca collezione di design rétro

    Decenni di design

    Con oltre 12.000 pezzi originali, dai poster agli imballaggi, dalle mode alla moda, il Museum of Brands consente di viaggiare attraverso l'evoluzione di alcuni dei marchi più amati e della cultura del consumo.

    Prenotare voli per Londra
  • Ammiri una vista mozzafiato della skyline Londra dai giardini dell'Horniman Museum and Gardens

4. Grant Museum of Zoology

Immagini un eccentrico museo vittoriano ed ecco il Grant! Ogni angolo trabocca di scheletri di animali e uccelli, sia estinti che ancora esistenti. Trasferita alcuni anni fa in un'ex biblioteca ricca di atmosfera, la collezione include un famoso vaso in vetro di grandi dimensioni pieno di talpe, il rarissimo scheletro di un quagga (una specie di zebra) e innumerevoli uccelli, anfibi e mammiferi. Consente inoltre di ammirare modelli di anemoni in vetro incredibilmente dettagliati e persino una sala secondaria con le pareti interamente coperte di splendidi vetrini da microscopio.

Quando e dove? Aperto dal lunedì al sabato, 13:00-17:00; Rockefeller Building, University College London, 21 University Street, WC1E 6DE (ucl.ac.uk/museums/zoology)

5. Sir John Soane's Museum

Questo incantevole edificio, lasciato intatto in eredità dal suo architetto-collezionista-proprietario del 18 secolo, non è più un segreto di Londra. È prevedibile una piccola coda all'ingresso. Ma ne vale davvero la pena. Soane ha rimodellato l'edificio, creando notevoli effetti di luce che non si notano al primo sguardo per mettere in evidenza la sua incredibile collezione di oggetti, tra cui il sarcofago di alabastro del faraone Seti I che si trova nel seminterrato con le stanze del finto monaco di Soane. Da notare, inoltre, gli ingegnosi pannelli pieghevoli che hanno permesso a Soane di appendere più quadri su una sola parete.

Quando e dove?Dal martedì al sabato 10:00-17:00; 13 Lincoln's Inn Fields,
WC2A 3BP (soane.org)