I posti migliori per chi viaggia da solo


Di Alice Tate e Elle Blakeman

Fotografie di Getty

Passare alla navigazione

maggio 17

Che sia un'avventura in solitaria prima di buttarti a capofitto nel lavoro o un'agognata fuga dai confini dell'ufficio, abbiamo chiesto ai nostri esperti di darci i migliori suggerimenti e informazioni sulle mete da visitare quando viaggi da solo.

Shanghai

Doina Ciobanu, blogger di The Golden Diamonds

Perché? In molte parti della Cina ci si sente stranieri. Tuttavia, Shanghai, grazie al forte impatto del suo passato coloniale e ai suoi abitanti esperti viaggiatori, sembra una città molto più accessibile. Quando mi trovavo lì, le persone erano molto gentili e accoglienti con me: in pochi giorni mi sono fatto tanti nuovi amici. La città è enorme e ci sono così tante cose da visitare che non c'è tempo di annoiarsi.

Dove mangiare: scopri lo street food locale, soprattutto nel quartiere più vecchio. Se cerchi di qualcosa di speciale prova Mr & Mrs Bund. Gode di una vista spettacolare del Bund.

Dove alloggiare: il Mandarin Oriental Pudong Shanghai ha uno degli staff migliori che abbia mai incontrato, farebbero qualsiasi cosa pur di rendere il vostro soggiorno piacevole. Dall'hotel inoltre si gode di una delle viste più belle sulla parte nuova della città.

Cosa fare: potrebbe sembrare un po' strano, ma non dimenticarti di usare la metropolitana. Come in tante altre città cinesi, il sistema ferroviario di Shanghai è molto efficiente e vale la pena vederlo. È anche il modo migliore per osservare persone diverse tra loro e sentirsi parte di questa comunità.

Prenota i voli per Shanghai

  • Making Modernism all'Heide Museum of Modern Art © Jeremy Weihrauch.

    Tocco moderno

    A soli 20 minuti dal CBD di Melbourne si trova l'Heide Museum of Modern Art, un hub culturale dedicato alla scultura, alla pittura e alla storia, collocato all'interno di un edificio con angolature diverse in un ambiente spettacolare.

    Scopri Melbourne
  • La Fiorentina, Siviglia © Claire Wilson.

    Provare per credere...

    Il gelato Fiori d'arancio è sul menù di La Fiorentina: è uno dei tanti gusti disponibili a Siviglia. Provi anche il gusto dolce torrijas e pestiños, fatto con i dolcetti della Settimana Santa di Pasqua. Voli da Londra a Siviglia da:

    Prenotazione dei voli
  • The Siam, Bangkok.

    Check-in

    L'hotel Siam a Bangkok si trova sulle sponde del fiume Chao Phraya, posto ideale da cui partire per una gita in barca lungo i percorsi d'acqua della città e ammirare i diversi mercati galleggianti.

    Prenota un soggiorno

Thailandia

Dice Ben Groundwater, curatore di una rubrica di viaggio e viaggiatore esperto

Perché? Viaggiare da soli insegna che siamo molto più ingegnosi e resilienti di quanto crediamo. Situazioni che sembrano ci possano intimidire, come ad esempio uno scontro con l'autista di un tuk-tuk a Bangkok o trovare un posto dove stare a Phuket, diventano facilmente risolvibili dopo poche settimane di viaggio da soli.

Viaggiare da soli in Thailandia, la destinazione per eccellenza per chi viaggia con lo zaino in spalla, è assolutamente normale e spesso preferibile. Ci sono anche tante opzioni disponibili – fare trekking nella giungla, immergerti nella vivace città di Bangkok o semplicemente rilassarti su alcune delle spiagge più famose al mondo nell'area meridionale. Il paese è pieno di locali incantevoli e di altre persone che viaggiano da sole, per questo non ti sentirai mai solo qui. È anche molto conveniente, quindi non sarà un problema se non condividerai i costi della camera con qualcun altro.

Cosa mangiare: sarebbe davvero un peccato non provare il famoso cibo di strada; ordini un Pad Thai da uno dei carrelli che trova sparsi in ogni mercato e su ogni strada.

Dove alloggiare: sia che ti diriga verso nord o verso sud è probabile che l'aeroporto in cui giungerai e ripartirai sarà quello di Bangkok, quindi concediti una notte al Mandarin Oriental, sorto ben 140 anni fa, sulle rive del fiume Chao Phraya.

Cosa fare: prosegui a nord fino a Chiang Mai e unisciti a un gruppo per intraprendere un'escursione nella giungla – è un ottimo modo per conoscere la cultura locale e sicuramente avrai l'occasione di incontrare persone interessanti lungo il cammino.

Suggerimento per i viaggiatori solitari: Per le lunghe distanze, ad es. da Bangkok a Koh Samui, meglio prendere i treni notturni: sono economici, hanno un letto vero e proprio e permettono di risparmiare sul costo della notte in albergo.

Prenota un viaggio in Thailandia

  • Si lasci meravigliare dalla sorprendente opera ingegneristica del Ponte di Øresund. © Getty.

    Colmare il gap

    Il ponte Øresund rappresenta la strada principale e il collegamento ferroviario tra Copenhagen (Danimarca) e Malmö (Svezia). È composto da tre parti: un ponte, un'isola artificiale e un tunnel e copre quasi 10 miglia.

    Fuga a Copenhagen

Melbourne

Tona Stell, Fashion Director di Suitcase Magazine

Perché? In genere, da una metropoli di queste dimensioni, ci si aspetta di essere sopraffatti, ma gli australiani sono davvero accoglienti e disponibili. Ho parlato con ogni commessa che ho incontrato, ogni barista e ogni cameriere, e tutti mi hanno dato consigli su cosa fare e vedere durante il mio viaggio.

Dove mangiare: forse il mio pasto preferito è stato quello da Tipo 00. Si tratta di un ristorante italiano molto intimo. Dietro la vetrina sulla strada c'è un tavolo lungo, perfetto per mangiare da soli mentre si dà un'occhiata alla vivace Little Bourke Street. Il cibo è freschissimo e il menù cambia di frequente: consiglio di prendere diversi piattini per provare più cose.

Dove soggiornare: Hotel Lindrum. Gode di un'ottima posizione in centro ed è perfetto per chi viaggia da solo perché il letto è talmente comodo che non vuoi condividerlo con nessuno.

Cosa fare: camminando nei quartieri di Fitzroy e Carlton ti rendi conto di come Melbourne rappresenti un vivace centro culturale. Faccia un salto in un concept store come No Order Market e Somewhere Store, anche solo per dare un'occhiata. Se ha tempo, faccia una gita fuori città per visitare le mostre in corso presso l'Helde Museum of Modern Art. Consiglio senz'altro una visita al Phillip Island Nature Park per vedere i pinguini.

Scopra Melbourne

Copenaghen

Afferma Ross Clarke, redattore della rubrica "Dove nel mondo?" di BA

Perché? Hygge, lume di candela costante e una scorta infinita di cioccolata calda… è facile comprendere perché i danesi sono tra le persone più felici della terra. Copenhagen ti sorprenderà per l'architettura, il design, i mercati gastronomici e i monumenti storici. Potrai anche partecipare a "Around the Sound". Acquista il biglietto valido due giorni al Centro di informazioni turistiche a Copenhagen, ti consentirà di viaggiare fino al sud della Svezia in treno, per visitare la costa, e di tornare in Danimarca con il traghetto.

Dove mangiare: Il nuovo avamposto di Hija de Sánchez, un fantastico ristorante messicano aperto dall'ex mastro pasticcere del Noma, nel quartiere di tendenza di Meatpacking. Da non perdere, le deliziose paletas corrette con latte condensato.

Dove soggiornare: Andersen Boutique Hotel – un hotel boutique estremamente elegante. Ogni giorno l'hotel propone una "Wine Hour" che ti consente di incontrare gli altri ospiti della struttura e gustare un bicchiere di vino gratuito.

Cosa fare: si diriga a Hillerød, che dista circa 20 minuti in treno, per vedere il bellissimo castello di Frederiksborg. Un complesso architettonico risalente al 16° secolo circondato dall'acqua e da giardini perfettamente curati: sembra uscito da una favola.

Suggerimento per chi viaggia da solo: iscriviti a "Meet the Danes" (conosci i danesi), un servizio che consente di cenare a casa di persone del luogo (meetthedanes.dk).

Prenota i voli per Copenhagen