Vacanze LGBTQ+

Sii te stesso, sii vero

Crediamo che tutti debbano essere liberi di viaggiare senza timore di alcuna discriminazione, indipendentemente dal loro orientamento sessuale o identità di genere. 

Siamo orgogliosi di offrire una scelta di destinazioni selezionate con cura, che riteniamo possano interessare a viaggiatori/viaggiatrici LGBTQ+. Così una fuga romantica o vacanza adrenalinica saranno comunque rilassanti e potrai celebrare il tuo forte orgoglioso, essendo esattamente chi sei; durante il mese del Pride e in tutto il resto dell'anno.

Il tuo fidato alleato

Ci impegniamo a promuovere un ambiente in cui tutti possano essere veramente se stessi, indipendentemente dalla loro identità di genere od orientamento sessuale.

La nostra rete di dipendenti, Flying Proud, promuove un'esperienza completamente inclusiva per tutti coloro che si identificano LGBTQ+.

Siamo anche membri di Stonewall Diversity Champions, il programma leader per le aziende, volto a garantire che tutti i nostri colleghi e clienti si sentano pienamente accettati e supportati.

Germania

La Germania è una delle migliori destinazioni d'Europa per i viaggiatori LGBTQ+. Nove diverse città celebrano il Pride alla fine della primavera e d'estate, e la capitale Berlino è famosa per la sua ampia scelta di bar e club gay.

Inoltre è sede del Museo Schwules, che si focalizza sulle collezioni che celebrano la storia e la cultura LGBTQ+.

Scopri la Germania

Spagna

Scegli tra le città spagnole che accolgono a braccia aperte i viaggiatori LGBTQ+. Madrid, Barcellona, Valencia e Malaga sono piene di locali notturni, quindi puoi prendere il sole di giorno e festeggiare ogni sera nei famosi bar gay o guardare gli spettacoli delle drag queen.

Ognuna di queste città ospita anche la propria sfilata del Pride.

Scopri la Spagna

Danimarca

La Danimarca ha una lunga storia di sostegno ai diritti LGBTQ+. È stato il primo paese al mondo a introdurre le unioni civili tra persone dello stesso sesso nel 1989 e ha continuato a fare da apripista per l'affermazione della parità, sia sostenendo le "famiglie arcobaleno" che approvando leggi contro la discriminazione.

Puoi visitare Copenaghen in estate per partecipare agli eventi del Pride o in autunno per assistere alle proiezioni del LGBTQ+ Film Festival.

Scopri la Danimarca

Portogallo

Sei pronto a goderti mare, spiaggia e sole? Il Portogallo offre tutte queste meraviglie in gran quantità, oltre a un atteggiamento molto accogliente nei confronti della comunità LGBTQ+.

Se ti trovi a Lisbona, dirigiti verso i quartieri di Bairro Alto e Principe Real per trovare bar gay, assistere a spettacoli di drag queen e partecipare alle celebrazioni cittadine del Pride.

Inizia la tua avventura in Portogallo

Francia

La Francia è stato il primo paese europeo a depenalizzare l'omosessualità in Europa, già durante la Rivoluzione francese. È un'ottima destinazione per le coppie in cerca di una pausa romantica: gusta la famosa cucina francese e concediti un picnic accanto alla Torre Eiffel.

Oltre Parigi, Montpellier ospita il secondo più grande evento Pride del paese, mentre a Lione, ogni due anni, si tiene un torneo sportivo internazionale chiamato TIGALY.

Esplora la Francia

Malta

I viaggiatori LGBTQ+ ricevono un'accoglienza particolarmente calorosa nella soleggiata Malta. Durante l'estate, puoi scegliere tra locali, bar e ristoranti per il brunch dedicati a La Valletta, Sliema e St Julian's Bay, e a settembre l'annuale Malta Pride Week è un evento imperdibile.

Ogni anno, La Valletta si anima di sfilate e concerti ispirati al carnevale.

Scopra Malta

Norvegia

Come il resto della Scandinavia, la Norvegia è una destinazione inclusiva che accoglie con piacere la comunità LBGTQ+, inoltre è stato uno dei primi paesi a promulgare leggi antidiscriminazione.

Oslo è tra le città più all'avanguardia, che offre vivaci club, bar ed eventi per il Pride. Per un'esperienza nuova scegli Tromsø: a novembre si celebra l'Arctic Pride, dove puoi festeggiare ammirando l'aurora boreale.

Esplora la Norvegia

Svezia

Uno dei paesi più progressisti e inclusivi del mondo, la Svezia è una destinazione eccellente per i viaggiatori LBGTQ+.

Hai solo l'imbarazzo della scelta tra i tanti bar, club ed eventi dedicati alla comunità arcobaleno. Ogni città ha le sue celebrazioni del Pride, ma l'evento principale si svolge Stoccolma, un'enorme festa coloratissima che trasforma la città.

Cerca altre informazioni sulla Svezia

Islanda

Primo paese a eleggere un capo di governo apertamente gay, l'Islanda è una destinazione accogliente per i viaggiatori LBGTQ+.

Reykjavik ospita ogni anno un vivace Pride e diversi bar e caffetterie dedicati alla comunità LGBTQ+. Dirigiti verso la Rainbow Street della città, che è stata dipinta in onore del Pride ed è la rappresentazione vivida della natura progressista del paese.

Inizia la tua avventura in Islanda

Essere al sicuro

Quando si viaggia, è opportuno prestare attenzione, ecco alcuni consigli utili da seguire prima della partenza.

  1. Organizza l'itinerario e informati su leggi locali e atteggiamenti sociali per ogni luogo che intendi visitare.
  2. Prima di prenotare, verifica che la struttura scelta accetti coppie dello stesso sesso.
  3. Assicurati di possedere la documentazione giusta per poter entrare, poiché esistono alcune canoni eteronormative comuni. 
  4. Fai attenzione in strada e resta su strade trafficate e ben illuminate quando cammini dopo il tramonto.

Per prepararti al meglio alla tua vacanza LGBTQ+, leggi i consigli di viaggio all'estero del governo. Le indicazioni vengono redatte e regolarmente aggiornate dai consolati delle destinazioni.

Oltre a informarti su importanti differenze culturali, compresi gli atteggiamenti nei confronti della comunità LGBTQ+, ti aiuta anche a proteggerti da terrorismo, possibilità di furto e violenza. Una guida ulteriore viene fornita dallo IGLTA (International LGBTQ+ Travel Association).