Avvisi ai passeggeri

Le seguenti informazioni sono importanti e si applicano a tutti i passeggeri dei voli British Airways.

Articoli pericolosi all'interno del bagaglio

Il bagaglio dei passeggeri non deve contenere articoli o sostanze che possano rappresentare un pericolo durante il trasporto, compresi quelli indicati di seguito. Si applicano alcune eccezioni.

Articoli pericolosi all'interno del bagaglio.
  • Gas compressi (refrigeranti, infiammabili, non infiammabili e velenosi) come butano, ossigeno, azoto liquido, bombole per autorespiratori e bombole di gas compressi.
  • Dispositivi disabilitanti o sostanze come macis, spray al pepe e Taser.
  • Sostanze corrosive come acidi, alcali, batterie con elettrolita liquido , e oggetti contenenti mercurio.
  • Esplosivi, munizioni comprese le cartucce a salve, pistole, fuochi d'artificio, razzi e petardi.
  • Liquidi e solidi infiammabili come accendini a benzina, gas per accendini, fiammiferi, esche per il fuoco, vernici e solventi.
  • Fiammiferi (è consentito il trasporto di una sola scatola di fiammiferi di sicurezza a persona).
  • Materiali radioattivi.
  • Valigette e borse portadocumenti con dispositivi di allarme.
  • Sostanze ossidanti come candeggianti e perossidi.
  • Sostanze tossiche e contagiose come insetticidi, diserbanti e virus attivi.
  • Altri articoli pericolosi come materiali magnetizzati, oli da cucina, ghiaccio secco, sostanze nocive o irritanti.
  • Farmaci e articoli da toilette per uso personale durante il viaggio come lacche per i capelli, profumi e medicinali sono consentiti.
  • Molti degli articoli elencati possono essere trasportati come cargo a condizione che siano imballati in conformità con le normative pertinenti.

Scaricare la guida degli articoli pericolosi (PDF 29 KB, solo in inglese)

Visualizzi i Liquidi, oggetti non consentiti a bordo e soggetti a restrizioni per decidere cosa portare con sé e cosa lasciare a casa.

 

In caso di dubbio, La preghiamo di contattare British Airways prima della prenotazione.

compressomostraCondizioni del contratto
  1. Nel presente contratto, il termine "biglietto" viene utilizzato per indicare il presente biglietto e controllo bagagli o questo itinerario/questa ricevuta se applicabile, nel caso di un biglietto elettronico, di cui fanno parte queste condizioni e questi avvisi, "trasporto" è equivalente a "trasferimento", "vettore" indica tutti i vettori che trasportano o si impegnano a trasportare il passeggero o il suo bagaglio ai sensi del presente contratto o eseguono ogni altro servizio accessorio a tale trasporto aereo, "biglietto elettronico" indica l'itinerario/la ricevuta emessa da o per conto del Vettore, il relativo voucher e, se applicabile, un documento per l'imbarco, "Convenzione di Varsavia" indica la convenzione per l'unificazione di determinate regole relative al trasporto aereo internazionale firmato a Varsavia il 12 ottobre 1929 con le modifiche apportate con il Protocollo de L'Aia del 28 settembre 1955, "Convenzione di Montreal" indica la convenzione per l'unificazione di determinate regole relative al trasporto aereo firmata a Montreal il 28 maggio 1999.

  2. Il trasporto ai sensi del presente contratto è soggetto alle regole e alle limitazioni relative alla responsabilità stabilite dalla Convenzione di Varsavia o dalla Convenzione di Montreal, a meno che tale trasporto non sia un "Trasporto internazionale" secondo la definizione di tale convenzione.

  3. Nei limiti di e in conformità con quanto detto sopra, il trasporto e  gli altri servizi eseguiti da ogni vettore sono soggetti a:
                   (i) disposizioni presenti in questo biglietto
                 
      (ii) tariffe applicabili:
                   (iii) condizioni di trasporto del vettore e relative normative parte del presente documento (e disponibili su domanda presso gli uffici del vettore), tranne per i trasporti tra un luogo negli Stati Uniti o in Canada e un altro luogo al di fuori di essi ai quali si applicano le tariffe in vigore in tali Paesi.

  4. Il nome dei vettori può essere abbreviato nel biglietto, in quanto il nome intero e la sua abbreviazione sono indicati nelle tariffe del vettore, nelle condizioni di trasporto, nei regolamenti e negli orari: l'indirizzo dei vettori deve essere l'aeroporto di partenza indicato sul lato opposto rispetto alla prima abbreviazione del nome dei vettori: gli scali concordati sono quei luoghi indicati in questo biglietto o negli orari del vettore come scali programmati sulla rotta del passeggero: il trasporto che deve essere eseguito da diversi vettori successivi viene considerato come un'unica operazione.

  5. Un vettore aereo che emette un biglietto per il trasporto sulle linee di un altro vettore aereo agisce esclusivamente come suo agente.

  6. Ogni esclusione o limitazione di responsabilità del vettore deve applicarsi e andare a vantaggio di agenti, dipendenti e rappresentanti del vettore e di ogni persona il cui aereo venga usato dal vettore per il trasporto dei suoi agenti, dipendenti e rappresentanti.

  7. Il bagaglio da stiva verrà consegnato al trasportatore del controllo bagagli. In caso di danni ai bagagli durante un trasporto internazionale, deve essere presentato un reclamo scritto al vettore immediatamente dopo la scoperta del danno e, al più tardi, entro sette giorni dal ricevimento; in caso di ritardo il reclamo deve essere presentato entro 21 giorni dalla data in cui il bagaglio è stato consegnato. Vedere le tariffe e le condizioni di trasporto non internazionali.

  8. Il biglietto è valido per il trasporto per un anno entro la data dell'emissione, tranne diverse disposizioni indicate nel biglietto, nelle tariffe del vettore, nelle condizioni di trasporto o relativi regolamenti. La tariffa del trasporto ai sensi di questo contratto è soggetta a variazioni prima dell'inizio del trasporto stesso. Il vettore può rifiutarsi di effettuare il trasporto se non è stata pagata la tariffa applicabile.

  9. Il vettore si impegna a fare del suo meglio per trasportare passeggero e bagaglio con ragionevole sollecitudine. Gli orari non sono garantiti e non fanno parte di questo contratto. Il vettore può senza preavviso sostituire o avvicendare vettori o aeromobili, nonché modificare od omettere scali indicati sul biglietto in caso di necessità. Gli orari sono soggetti a variazioni senza preavviso. Il vettore non si assume alcuna responsabilità per le coincidenze.

  10. I passeggeri si conformeranno ai requisiti governativi relativi ai viaggi, presenteranno i documenti per l'ingresso o l'uscita o altri documenti richiesti e arriveranno in aeroporto entro l'orario stabilito dal vettore o, se non è stato stabilito un orario, in tempo per completare le procedure aeroportuali per la partenza.

  11. Nessun agente, dipendente o rappresentante del vettore ha l'autorità di modificare o eliminare le disposizioni di questo contratto.

compressomostraBritish Airways - Condizioni Generali di Trasporto

Il Trasporto è soggetto alle suddette Condizioni del contratto e alle Condizioni Generali di Trasporto di British Airway. Se il volo non è operato da British Airways, si applicano inoltre le Condizioni Generali di Trasporto del vettore che opera il volo. Le copie delle Condizioni Generali di Trasporto di British Airways sono disponibili su richiesta o possono essere ottenute presso l'aeroporto oppure online, utilizzando il seguente link.

compressomostraAvviso sui Limiti di Responsabilità

Se il viaggio del passeggero prevede uno scalo o la destinazione finale in un Paese diverso da quello di partenza, potrebbero essere applicabili la Convenzione di Varsavia o di Montreal che regolamentano e possono limitare la responsabilità dei vettori per morte o lesioni e in relazione a perdita o danneggiamento dei bagagli.

Laddove si applica la Convenzione di Montreal, i limiti di responsabilità sono i seguenti:

  1. Non sussistono limiti finanziari alla responsabilità per morte o lesioni dei passeggeri.

  2. In caso di distruzione, perdita, danneggiamento o ritardo del bagaglio, 1.000 Diritti speciali di prelievo (equivalenti a circa £820 o €1.200 o US $1.470) per passeggero nella maggior parte dei casi

  3. Per eventuali danni causati dal ritardo del viaggio, 4.150 Diritti speciali di prelievo (equivalenti a circa GB £3.400 o €5.000 o US $6.000) per passeggero nella maggior parte dei casi

Il Regolamento CE N. 889/2002 prescrive che i vettori della Comunità Europea applichino le disposizioni della Convenzione di Montreal a tutti i trasporti dei passeggeri e dei loro bagagli. Molti vettori non appartenenti all'Unione europea hanno deciso di applicare tali disposizioni relativamente al trasporto dei passeggeri e dei loro bagagli.

Laddove si applica la Convenzione di Varsavia, i limiti di responsabilità sono i seguenti:

  1. 16,600 Diritti speciali di prelievo (equivalenti a circa €20.000 o US $20.000) in caso di morte o lesioni personali qualora alla Convenzioni si applichi il protocollo, o di 8.300 Diritti speciali di prelievo (equivalenti a circa €10.000 o US $10.000) se si applica solo la Convenzione di Varsavia. Molti vettori hanno volontariamente rinunciato a questi limiti nella loro interezza, e le normative statunitensi prevedono che, per i viaggi verso, da o con scalo concordato negli Stati Uniti, il limite non può essere inferiore a US $ 75.000.
  2. 17 Diritti speciali di prelievo (equivalenti a circa €20 o US $20) per kg per la perdita o il danneggiamento o il ritardo del bagaglio registrato, e 332 Diritti speciali di prelievo (equivalenti a circa €400 o US $400) per il bagaglio a mano.
  3. Il vettore può anche essere responsabile per eventuali danni occasionati da ritardo.

Maggiori informazioni sui limiti applicabili al suo viaggio sono disponibili presso il vettore. Inoltre, se il viaggio prevede il trasporto da parte di differenti vettori, è necessario informarsi sui limiti di responsabilità di ciascuna linea aerea.

 

Indipendentemente da quale convenzione si applica al suo viaggio, può beneficiare di un limite di responsabilità più elevato in caso di perdita, danneggiamento o ritardo del bagaglio effettuando, al momento del check-in, una dichiarazione speciale del valore del bagaglio e pagando eventuali tasse supplementari applicabili. In alternativa, se il valore del suo bagaglio supera il limite di responsabilità applicabile, se ne dovrebbe assicurare prima del viaggio.

Per i viaggi che si svolgano interamente nel territorio degli Stati Uniti, le normative federali prevedono che il limite di responsabilità sia di almeno US $ 2.800 per passeggero. Per determinati tipi di articoli, è possibile effettuare una dichiarazione di maggiore valore. Alcuni vettori non si assumono alcuna responsabilità per articoli fragili, preziosi o deperibili. Maggiori informazioni sono disponibili presso il vettore.

Limite di tempo per l'azione legale: L'eventuale azione legale per richiedere il risarcimento dei danni deve essere promossa entro due anni dalla data di arrivo dell'aereo, o dalla data in cui l'aereo sarebbe dovuto arrivare. Reclamo bagagli: In caso di danni a bagagli registrati, il passeggero deve presentare un reclamo scritto al vettore entro sette giorni e, in caso di ritardo, entro 21 giorni; in entrambi i casi dalla data in cui il bagaglio è stato consegnato.

 

 

compressomostraTassa sul servizio passeggeri e tasse applicate dal vettore

Il prezzo del biglietto può includere di tasse applicate dal vettore, supplementi per carburante o altri oneri ove applicabili, indicati nella sezione "TASSE/ONERI/SUPPLEMENTI" del biglietto. Tale sovrattassa viene applicata da British Airways e non si tratta di una tassa, di un onere o di un supplemento imposto da un'autorità governativa o da terzi. UB è la tassa per il servizio passeggeri che i vettori pagano agli operatori aeroportuali del Regno Unito per l'uso delle strutture aeroportuali da parte di ciascun passeggero.

compressomostraAvviso relativo a tasse, oneri e supplementi governativi e aeroportuali

Il prezzo di questo biglietto potrebbe comprendere tasse, oneri e supplementi imposti sui trasporti aerei da enti governativi e aeroportuali. Costituiscono una parte notevole del costo del viaggio aereo e sono inclusi nella tariffa o indicati separatamente nella sezione "TASSE/ONERI/SUPPLEMENTI" dei dettagli del pagamento di questo biglietto. Inoltre, potrebbe dover pagare tasse, oneri e supplementi non ancora riscossi.

compressomostraOverbooking

Per minimizzare gli effetti del "no show" (passeggeri che sono prenotati su un volo ma non si presentano al check-in) e per consentire al maggior numero possibile di passeggeri di viaggiare sul volo scelto, British Airways e la maggior parte delle principali linee aeree si riservano il diritto di sovraprenotare i propri voli (overbooking). British Airways si impegna a fornire i posti le cui prenotazioni sono state confermate, tuttavia esiste una lieve probabilità che un posto non sia disponibile su un volo per il quale una persona abbia una prenotazione confermata, e le espressioni prenotazioni, stato OK e i relativi orari non rappresentano assolutamente una garanzia di disponibilità dei posti. British Airways gestisce un programma di compensazione per i passeggeri con prenotazioni confermate ai quali è stato negato l'imbarco in maniera ingiustificata a causa della mancata disponibilità di posti. I dettagli di questi programma sono disponibili al momento del check-in. Per eventuali domande sull'overbooking o sulla politica dei rimborsi per imbarco negato, la invitiamo a contattare in nostro Customer Relations Manager,

British Airways Customer Relations,
PO Box 1126,
Uxbridge,
UB8 9XS,
Telefono:  +44 (0) 191 490 7901
o sul nostro sito Internet: http://ba.com/contactus